icona attività-07.png

ATTIVITÀ

Il Festival si svolge in un territorio tutto da scoprire, ricco di cultura e luoghi magici immersi nella natura, non perdere l'occasione di esplorarli fermandoti qualche giorno in più dopo il Festival. 

Potreste partire direttamente dalla location per uno dei molti percorsi trekking oppure visitare le grotte del Monte Cucco, ma che ne direste di un volo in deltaplano? Ecco alcune attività che abbiamo selezionato per voi.

scarpe da trekking

TREKKING

Il Parco del Monte Cucco è percorso da una fitta rete di sentieri dedicati al trekking, tutti ben segnalati, che si estendono per circa 120 km.
A Monte Cucco ogni tipo di escursionista si può divertire e godere della natura incontaminata. I sentieri che si trovano nel territorio sono di ogni lunghezza e difficoltà, adatti sia per camminatori esperti o anche solo per dilettanti.

VISITA ALLE GROTTE

La Grotta di Monte Cucco è stata frequentata in modo documentale, fin dal XVI secolo.
Essa rappresenta un vasto sistema carsico che si estende per oltre 30 chilometri e raggiunge profondità di 923 metri. L'ingresso alle grotte è raggiungibile a piedi tramite un sentiero che parte direttamente dalla Location di Fantàsia. Per organizzare una visita alle grotte dovete rivolgervi all'Associazione Tramontana.

Info e prenotazioni: info@grottamontecucco.umbria.it

Di seguito trovi il link al sito delle Grotte.

Grottadimontecucco.jpg
camping monte cucco.jpg

CAMPING NEL PARCO NATURALE

L'area naturale del Monte Cucco è un luogo magico dove passare una notte sotto le stelle campeggiando in tenda.

Durante i giorni del festival sarà possibile per i partecipanti campeggiare liberamente nel parco.

Per chi volesse visitare campeggiare nel parco prima o dopo il Festival vi ricordiamo che va chiesta un autorizzazione agli Uomini Originari di Costacciaro.  Prenotazioni: +39 334 3684104 Mario.

Qui trovi il link per maggiori info.

VOLO IN DELTAPLANO SUL MONTE CUCCO

Se vi piacciono le emozioni forti e l'adrenalina provata in tre giorni di  Festival ancora non vi bastasse, che ne direste di una discesa in deltaplano dal Monte Cucco? Avrete la possibilità di volare sulla location di Fantàsia! 

"Monte Cucco in Volo" offre voli tandem in deltaplano a pochi km dalla location del Festival.

Per info e prenotazioni: +39 339 3174752.

deltaplano orion.jpg
Primo piano del manubrio

MOUNTAIN BIKE

Il Parco del Monte Cucco è il luogo ideale anche per gli appassionati di pedalate off-road! Grazie a diversi percorsi di varia difficoltà, presenti nell'area del Parco, i biker di ogni livello potranno cimentarsi nella loro disciplina preferita. L'Università degli Uomini Originari di Costacciaro offre un servizio di noleggio mountain bike muscalari, e-bike ed organizza percorsi guidati.

Per info e prenotazioni: +39 339 1483253 Gabriele.

Qui sotto trovi il link con tutti i percorsi mountain bike del Monte Cucco.

ANTICO FRANTOIO

L'antico frantoio merita una visita in quanto ripropone tutte le fasi della lavorazione dell'oliva partendo dalla molitura fino alla spremitura e raccolta dell’olio. Il frantoio, databile al XVII-XVIII secolo, è stato in attività fino a non molti anni fa. Si tratta del più grande ed antico frantoio oleario dell'area; è importante testimonianza della coltura dell'ulivo, largamente diffusa, già nel XV secolo, nel ducato dei Montefeltro.

Per organizzare una visita: +39 377 2513172 Natale

antico frantoio.jpeg
ultima.jpeg

MUSEO DEL PARCO

È una struttura educativa unica nel suo genere, dove si mostra in modo inconsueto quanto succede nelle masse calcaree di Monte Cucco e dell'Appennino umbro marchigiano, a partire dalla loro formazione, svelando poi i misteriosi percorsi che la pioggia segue nelle viscere delle montagne prima di rivedere la luce alle sorgenti e alimentare le falde di pianura. È un percorso alla portata di tutti ma pensato in particolare per i bambini e i ragazzi. Diversi settori richiedono che la scoperta e l’acquisizione delle conoscenze passino attraverso l’intervento manuale, con macchinari, strumenti e modelli tridimensionali azionati dagli stessi visitatori.Non manca una vasta e sistematica raccolta dei fossili presenti nelle stratificazioni sedimentarie del Parco del Monte Cucco.